118Una tragedia domestica, questa l’unica possibile spiegazione alla morte della 25enne Giovanna Pecorella e della figlioletta Rebecca Giordano di appena un anno e mezzo.

A trovare i corpi il marito e papà della piccola, Alessandro, al suo rientro in serata. Entrato in bagno la tragica scoperta. La donna riversa accanto la vasca da bagno piena d’acqua e accanto a lei la piccola. Giordano disperato ha subito chiesto aiuto a un medico suo vicino di casa che ha prestato i primi soccorsi fino all’arrivo del 118. La piccola sembrava dare ancora qualche segno di vita ma è spirata poco dopo l’arrivo all’Ospedale dei Bambini.

Dal boiler sembrava pendere un cavo elettrico che potrebbe aver sfiorato Giovanna Pecorella, che forse aveva in braccio la piccola per metterla appunto nella vasca e farle il bagnetto.
Sarà comunque l’esame autoptico a stabilire le cause esatte dei due decessi. Davanti la casa, ora sotto sequestro della magistratura, una folla di parenti e amici della famiglia disperati. L’incidente in via Dionisio.

Luigi Asero

Informazioni sull'autore

Mi piace ascoltare, non semplicemente sentire. Il dialogo non è "parlare" ma consentire alle anime di incontrarsi

Ti potrebbe piacere:

Se vuoi commentare sono qui, bastano rispetto ed educazione. Grazie... :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: