• (+39) 392-5342487
  • luigiasero@aruba.it

Incontri che possono cambiare una vita

Incontri che possono cambiare una vita

Quando tutto sembra non aver via d’uscita può accadere l’imprevedibile… può accadere che una persona che si considera solo una virtuale –seppur bella- amicizia, diventi una persona concreta della tua vita. Una persona che riesce a darti il “la” che ti mancava per reagire a una situazione d’impasse che rischia di precipitare ogni aspirazione in un vortice… e quel che è strano è come una situazione che si trascina da parecchio tempo, magari da un anno o più, subisca un mutamento repentino conoscendo una persona per una mezz’oretta…

Ogni certezza frana, una situazione apparentemente chiusa trova nuovi risvolti che forse non si volevano vedere. E tutto soltanto ascoltando il tono fermo delle parole, lo sguardo fiero di chi non vuol essere travolto dagli eventi.

La sensazione che qualcosa cambi dentro sé stessi è rapida, per la prima volta dopo mesi una notte trascorsa tranquillamente, come se qualcosa dentro di me stesse cambiando. Una rinnovata voglia di vita…

Sembra strano pensare come questa sensazione si manifesti improvvisa, sembra strano che si manifesti grazie a una persona che apparentemente appare sconosciuta, e che nel pensiero sembra essere quasi gemella.

Credo che il concetto di amore che hai dentro sia quello che ogni essere umano dovrebbe esprimere, e che chi non lo esprime… veramente non sa cosa perde.

Pare assurdo che qualcuno non lo abbia capito e mi dispiace leggere dei suoi “momenti…”, ma è giusto che un messaggio lo lanci io: dolcissima Emanuela, vedrai un giorno questi momenti saranno soltanto un lontano e fors’anche piacevole ricordo. E Tu sarai felice come meriti, come desideri, come desidero io per Te. Perché sei una donna straordinaria. Perché voglio ringraziarti della forza che mi hai dato, perché è giusto che cerchi di dartene io.

Grazie di esserci, grazie di credere nell’Amore come ci credo io. Grazie di non farmi sentire solo nel credere a questo sentimento…

 

Luigi Asero

[origine]

Luigi Asero

Amando il dialogo non “sento” ciò che dicono le persone, ma le “ascolto”. Ho proprio voglia di rubare un po’ della vostra anima e cedervi parte della mia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: