Un aereo della compagnia Dana oggi alle 3.45 (ora locale, in Italia le 16.45) è precipitato dopo ave lanciato un May Day. Sul volo erano presenti 153 persone (di cui 6 membri dell’equipaggio), ma il disastro ha ben più ampie proporzioni perché è precipitato sul popoloso quartiere di Agege a Lagos. Stava per effettuare un atterraggio di emergenza al Murtala Mohammed International Airport. Nessuna delle persone a bordo si è salvata e fra gli abitanti del sobborgo sarebbero almeno 10 i cadaveri carbonizzati già recuperati, parecchie decine i feriti in condizioni più o meno gravi.

Il velivolo ha volato a quota bassa per almeno 5 minuti con un sottofondo infernale prima di schiantarsi su un quartiere molto popoloso. Poi ha preso fuoco. Nello schianto sono rimasti coinvolti diversi edifici e un negozio di mobili. L’aeroporto è stato chiuso. Il presidente nigeriano Jonathan Goodluck ha decretato tre giorni di lutto nazionale per la sciagura aerea di oggi a Lagos.

La compagnia aerea nazionale, Dana Air gode di una solida reputazione sul mercato locale. Opera sin dal novembre 2008 ed è oggi una delle principali compagnie nigeriane, con una flotta di MD-83, secondo quanto riferisce il suo sito web. Gli aerei effettuano almeno 27 voli al giorno nelle città di Abuja, Calabar, Lagos, Port Harcourt e Uyo.

Questo è comunque uno degli incidenti più gravi nella storia dell’aeronautica nigeriana. Ma non è un evento raro. Negli ultimi 17 anni, le vittime per sciagure aeree nel Paese sono state almeno 1.500 e per questo le autorità si battono per sostenere una rigida politica di sicurezza aerea.

Dalla Farnesina si fa intanto sapere che non è ancora possibile escludere del tutto l’eventuale presenza di italiani a bordo dovendo ancora visionare la lista completa dei passeggeri, lista che la compagnia sta ancora approntando.

Luigi Asero

 

Informazioni sull'autore

Mi piace ascoltare, non semplicemente sentire. Il dialogo non è "parlare" ma consentire alle anime di incontrarsi

Ti potrebbe piacere:

Se vuoi commentare sono qui, bastano rispetto ed educazione. Grazie... :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: