• (+39) 392-5342487
  • luigiasero@aruba.it

Discussioni da spiaggia, e non…

Discussioni da spiaggia, e non…

Vorrei iniziare questo post sdrammatizzando un poco queste calde serate estive… chi di voi ha visto qualcosa in tv, avrà visto la pubblicità di una nota casa editrice che propone dei “classici” in edicola. Iniziativa commerciale lodevole… Detto ciò notiamo l’abbinamento della prima uscita:
“I promessi sposi” e il “Kamasutra”… io lo dicevo a scuola che per me Renzo e Lucia avevano “qualche problema”. E prendevo 2 per questo! Segni dei tempi…
Detto ciò inizio invece una discussione che mi metterà contro tutti, o quasi, i miei pochi lettori. Farò un piccolo discorso moralista…
Ero in spiaggia, davanti me due signore. Madre e figlia. La figlia sarà stata una quarantenne, tutto sommato una bella donna. Discutevano e le spiegava i motivi della sua crisi col partner.
Ok… precisiamo che non sto a origliare ma la signora la sentivano tutti (per il suo delicato tono di voce) dalla Plaia di Catania a Mondello di Palermo… quindi non sono io lo spione!!!
Dicevo che lei si sfoga ed esordisce così: (tradotto dal siculo all’italiano) – “Mamma… io non ce la faccio più con lui. Basta! Non ne posso più. Sono dieci anni che mi prende in giro. E non me lo merito. Tu mi conosci… io non sono una di quelle puttane di femmine che rubano il maschio alle altre donne. Io sono così… naturale. Ma ora basta…Ora lo lascio, non ce la faccio più” ecc ecc ecc
E fin qui è uno sfogo che… come dire, mi ha fatto un po’ pena questa donna, bella per giunta e vittima di uno stronzo che non ne apprezza le qualità, che la illude da dieci anni. Si sfoga con la mamma e credo sia sincera. Poi però…. poi continua….
“da 10 anni… lo capisci mamma? Da 10 anni che mi promette che lascia quella troia della moglie e invece prende solo scuse e mi fa perdere tempo!!!”…
Quando si dice la coerenza, la sincerità, il giusto valore ai sentimenti.
…E quella vecchia rincoglionita della mamma a darle ragione. A dar ragione a questa femmina che non ruba il maschio alle altre… E troia sarebbe la moglie???…
Luigi Asero

Amando il dialogo non “sento” ciò che dicono le persone, ma le “ascolto”. Ho proprio voglia di rubare un po’ della vostra anima e cedervi parte della mia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: