Ancora una volta a intervenire sulla situazione politica italiana è l’agenzia di rating Moody’s, stavolta in favore dell’Italia, la nota emessa infatti definendo “turbolenze politiche” le polemiche di questi ultimi giorni dice testualmente: “Le turbolenze politiche in Italia hanno conseguenze limitate sull’affidabilità creditizia del Paese. Essenziale mantenere le riforme strutturali e il consolidamento di bilancio. Ci aspettiamo che il prossimo governo mantenga gli elementi chiave della legge di stabilità“.

Dalla riunione odierna a Bruxelles del Partito Popolare Europeo, cui dovrebbero partecipare i leaders centristi europei  e lo stesso Silvio Berlusconi, si potrà comprendere quale atteggiamento avranno i partiti europei nei confronti delle ultime dichiarazioni di Berlusconi e di parte del PdL. Anche se l’accoglienza che si prospetta non pare delle migliori.

Si era diffusa anzi la notizia che Angela Merkel non avrebbe partecipato per non incontrare Berlusconi, ma la notizia definita “assolutamente falsa” è stata categoricamente smentita dallo stesso staff della cancelliera tedesca.

Luigi Asero

Informazioni sull'autore

Mi piace ascoltare, non semplicemente sentire. Il dialogo non è "parlare" ma consentire alle anime di incontrarsi

Ti potrebbe piacere:

Se vuoi commentare sono qui, bastano rispetto ed educazione. Grazie... :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: