• (+39) 392-5342487
  • luigiasero@aruba.it

49 anni

49 anni

Al compimento del proprio compleanno si entra direttamente nel nuovo anno successivo, dalla mezzanotte di oggi pertanto entrerò nel mio 50° che poi si festeggerà esattamente fra un anno (dicono stessa data).

Non è mia intenzione far qui un bilancio di questi primi 49 “certificati”, ma in una sorta di economia della vita sono costretto a fare un bilancio preventivo degli anni che verranno. Una sorta di programmazione perché si giunge a una soglia che non consente più di giocare sull’imprevisto. Se si vogliono realizzare progetti è un po’ come quando si vuol realizzare frutti da un albero ormai grande. Si deve curar meglio la terra che lo circonda, si devono potare quei rami secchi che non potranno più ramificare a loro volta, si devono tagliare quei rami malati che potrebbero inficiare tutto il futuro raccolto. E strano a dirsi ma a volte si devono tagliare anche quei giovanissimi rami che fuoriescono direttamente dalle radici e che rischiano di assorbire troppa linfa destinata ai rami sani adulti. 

Ecco. Il mio bilancio di programmazione degli anni a seguire è questo. E inizia molto a breve. Non parlo di contatti Facebook (quelli si tagliano per altri motivi semmai, ricordiamoci che il social non è vita reale). Parlo di lavoro concreto, parlo di variazioni importanti alla mia attività principale (Euro Ufficio), ma parlo anche della mia passione per la cultura, del mio impegno non tanto per i “noti” (che non hanno bisogno nulla), ma per quei giovani cui i “noti” non danno alcun aiuto concreto, a parte allargarsi la bocca che spesso dovrebbero prima lavare con buon dentifricio antibatterico. Metterò a breve in campo nuove idee cui sto già lavorando in silenzio, con pochi fidati.

Ecco. Questo è in breve il bilancio programmatico per giungere, fra 366 giorni, al mio 50°. Il mio consuntivo lo farete voi… spero il più tardi possibile! 

E ovviamente grazie a tutti per i bei pensieri ricevuti! 

Luigi Asero

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: